Il concorso Bocuse d'Or

E’ il gennaio 1987 quando Paul Bocuse crea il Bocuse d’Or, concorso rivoluzionario di alta gastronomia. Pensato come un grande evento sportivo, Paul Bocuse immagina un vero e proprio spettacolo incentrato sulla cucina e sugli chef. L’idea è riunire 24 giovani chef provenienti da tutto il mondo, tra i più promettenti talenti della loro generazione, e far loro eseguire in 5 ore e 35 minuti piatti superbi davanti ad un pubblico di spettatori entusiasti. I candidati devono mostrare la loro originalità e creatività a una giuria composta da 24 chef in rappresentanza dei 24 Paesi che partecipano alla competizione.

Il Bocuse d’Or è assegnato al termine della Grande Finale che si tiene ogni 2 anni a Lione nell’ambito del Sirha, l’appuntamento mondiale di riferimento dell’industria alberghiera e della ristorazione. Il Bocuse d’Or è una competizione di altissima precisione e dal 1987 solo 15 chef hanno raggiunto la vittoria. A 30 anni dalla nascita, il Bocuse d’Or è diventata l'avventura umana più affascinante e appassionata della cucina moderna.